• Jacobellis Gianfranco

ISBN: 9788885460270

I vuoti del mosaico

di: Jacobellis Gianfranco

C’è una misura di “esplorazione”, nella poesia di Gianfranco Jacobellis, un proiettarsi sempre oltre la barriera della propria vicenda e della propria storia, in una sorta di interrogativo aperto che è la scommessa con la vita. Dentro questa misura di indagine si dispone tutta la fitta trama dei percorsi interiori, dei rapporti interpersonali, degli incontri e delle relazioni, del quotidiano mettersi (o rimettersi) in equilibrio rispetto al “peso della vita”, perché “comprendere la vita / è arrivare al centro di noi stessi / con la sintesi delle cose vere”. Dal confronto con la realtà, di fronte al segnale che “tutto è condannato a non avere senso”, l’autore esce con la volontà di dare testimonianza delle aporie del mondo (“resto a pensare / per poter raccontare / quello che ho visto”). È una poesia che è volta ad opporre il segno insieme della ragione e del sentimento bilanciando “il suo essere / e il suo non essere” per dare forma al silenzio. E, non a caso, il titolo della raccolta I vuoti del mosaico fa riferimento a quella caratteristica della vita in cui “si alternano gli stati d’animo dalla gioia al dolore, la memoria e l’oblio, i colori dell’alba e del tramonto, la velocità e la lentezza, le vittorie e le sconfitte: proprio come in un mosaico”.

€12,00 €10,20 sconto del 15%

Libri di Jacobellis Gianfranco
I vuoti del Mosaico_Jacobellis x ISBN
Acquista

A lezione di sogno x ISBN
Acquista

9788898613854
Acquista

,

Parusia 2016
Entelechia
Acquista

Overview

C’è una misura di “esplorazione”, nella poesia di Gianfranco Jacobellis, un proiettarsi sempre oltre la barriera della propria vicenda e della propria storia, in una sorta di interrogativo aperto che è la scommessa con la vita. Dentro questa misura di indagine si dispone tutta la fitta trama dei percorsi interiori, dei rapporti interpersonali, degli incontri e delle relazioni, del quotidiano mettersi (o rimettersi) in equilibrio rispetto al “peso della vita”, perché “comprendere la vita / è arrivare al centro di noi stessi / con la sintesi delle cose vere”. Dal confronto con la realtà, di fronte al segnale che “tutto è condannato a non avere senso”, l’autore esce con la volontà di dare testimonianza delle aporie del mondo (“resto a pensare / per poter raccontare / quello che ho visto”). È una poesia che è volta ad opporre il segno insieme della ragione e del sentimento bilanciando “il suo essere / e il suo non essere” per dare forma al silenzio. E, non a caso, il titolo della raccolta I vuoti del mosaico fa riferimento a quella caratteristica della vita in cui “si alternano gli stati d’animo dalla gioia al dolore, la memoria e l’oblio, i colori dell’alba e del tramonto, la velocità e la lentezza, le vittorie e le sconfitte: proprio come in un mosaico”.

Meet the Author
avatar-author

Gianfranco Jacobellis è nato a Pescara nel Giugno del 1936, ma è romano d’adozione. Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1960, Professore Associato di Cardiologia presso l’Università La Sapienza di Roma e già Medico della Camera dei Deputati. Ha pubblicato le raccolte di poesia: In un Sorso D’anima (Edizioni del Leone, 1992), Tra Due Stelle (Edizioni del Leone, 1996), Andando per L’esistenza (Edizioni del Leone, 2009), Entelechia (Biblioteca dei Leoni, 2015), Parusia (Biblioteca dei Leoni, 2016), A lezione di sogno (Biblioteca dei Leoni, 2018).