• img-book

    Paul Valéry, Pierangela Rossi,

Sale!
ISBN: 9788885460706
Categoria:

Incanti

by: Paul Valéry, Pierangela Rossi,

Non è giusto dire che Paul Valéry non aveva ispirazione: lui stesso dichiarò che il primo verso viene dagli dei il resto è lavoro, come sanno tutti i poeti di questo mondo. Valéry aveva adottato, per la metrica e la rima e il ritmo, i consigli di Boileau: XVII secolo. Il primato del ritmo ritorna regolarmente in sonetti, odi e poemi.  Persino il suo capolavoro, il ”Cimitero marino” nasce da una riflessione sul decasillabo. Valéry monta e smonta tutte le possibili versioni del decasillabo. Invece la “Pizia” nasce da un verso in cui per Valéry è contenuto in nuce tutto il poema. Il classico tra i moderni ritiene la poesia “una festa dell’Intelletto”. Dice Valéry: “Le belle opere sono figlie della loro forma – che nasce prima di esse.”
Il titolo è disponibile anche in formato ebook da www.torrossa.com
http://digital.casalini.it/9788885460539

12,00 10,20

Quantity
Books of Paul Valéry
Aggiungi al carrello

Incanti 2020
Books of Pierangela Rossi
Overview

Non è giusto dire che Paul Valéry non aveva ispirazione: lui stesso dichiarò che il primo verso viene dagli dei il resto è lavoro, come sanno tutti i poeti di questo mondo. Valéry aveva adottato, per la metrica e la rima e il ritmo, i consigli di Boileau: XVII secolo. Il primato del ritmo ritorna regolarmente in sonetti, odi e poemi.  Persino il suo capolavoro, il ”Cimitero marino” nasce da una riflessione sul decasillabo. Valéry monta e smonta tutte le possibili versioni del decasillabo. Invece la “Pizia” nasce da un verso in cui per Valéry è contenuto in nuce tutto il poema. Il classico tra i moderni ritiene la poesia “una festa dell’Intelletto”. Dice Valéry: “Le belle opere sono figlie della loro forma – che nasce prima di esse.”
Il titolo è disponibile anche in formato ebook da www.torrossa.com
http://digital.casalini.it/9788885460539

Details

ISBN: 9788885460706
Publish Date: 2020
Page Count: 160

Meet the Author
avatar-author

Paul Valéry (Sète 1871-Parigi 1945) poeta, scrittore, filosofo, fece studi di diritto. A 18 anni pubblica i primi versi. A 19 anni Pierre Louÿs gli fa conoscere Gide e Mallarmé.  Ogni mattina all’alba annota i suoi pensieri sui “Quaderni”, che gli torneranno utili quando insegnerà al College de France. Nel 1920 pubblica “Il Cimitero marino” e nel 1922 “Incanti” (Charmes). Dopo la guerra diventa celebre. E’ il “Poeta ufficiale”, alla presidenza del Pen Club e membro nel 1925 dell’Académie française. Ebbe come amici Bergson ed Einstein. La moglie gli diede tre figli. Quando Valéry muore, De Gaulle vuole per lui i funerali di Stato. Valéry riposa nel “Cimitero marino” di Sète.

avatar-author

Pierangela Rossi vive a Milano, dove svolge attività di critica poetica per il quotidiano Avvenire. Collabora a Studi Cattolici e ai Laboratori di Poesia di A.Canzian. Ha pubblicato, di poesia, la plaquette Conchiglie (1993) e i volumi Coclea e Kata (Campanotto, 2000), Zabargad (Book editore, 2001), Crisolito (sulla rivista Steve nel 2002-2003), Kairos (Aragno, 2007, finalista nella terzina del Viareggio-Rèpaci), Zenit (Raffaelli editore, 2013), Ali di colomba, Punti d'amore e il libro di poetica Intorno alla poesia (Campanotto, nel 2013). Sulla rivista Incroci, il poema Euridice (2013), le plaquette A Paolo (pulcinoelefante, 2014), e (M.me Webb, 2015), i volumi Carte del tempo (Campanotto, 2015), Avventure di un corpoanima, Polvere di stelle Polvere di foglie (puntoacapo, 2017-18).

“Incanti”

There are no reviews yet.

Recensioni

Cesare Cavalleri

19/08/2020