Maria Luigi Chiosi

Nata e vissuta a Venezia, Maria Luigia Chiosi vive da molti anni a Mestre con la famiglia. Per lungo tempo si è dedicata all’insegnamento, poi si è proposta sul territorio come operatrice culturale e promotrice di convegni e conferenze. Dal 1988 al 1994 ha diretto la collana di saggistica e di poesia “Anthos” per la casa Editrice La Press di Fiesso D’artico VE, per la quale ha curato l’organizzazione di convegni e la pubblicazione di diverse opere nei dialetti veneti, di antologie di poeti contemporanei, di racconti e di saggi critici sui più importanti poeti italiani ed esteri del secolo scorso. Da ricordare l’antologia su Mario Stefani nel 1989; i quaderni monografici dedicati a Sylvia Plath, a Sandro Penna, ad Ugo Fasolo; nonché gli incontri letterari e le conferenze dedicate alla poesia russa su Josif Brodsky, Anna Achmatova, Marina Cvetaeva. In occasione del bicentenario della morte di Carlo Goldoni, nel 1993 ha curato e pubblicato “Carlo Goldoni, una vita tra realtà e romanzo”, dedicato ai giovani delle scuole superiori. Tra le sue opere, “Un posto in piedi” (Edizioni Panda, 1988), Premio Vidal nel 1989; “L’estate che non fiorisce” (Ed. La Press, 1991). Le sue poesie sono presenti in diverse antologie.
Libri di Maria Luigi Chiosi