• Giabardo Manuela

ISBN: 9788885460041
Categoria:

Dieci secoli di civiltà prima di Roma

di: Giabardo Manuela

È nel 1876 che emergono le prime tracce dell’esistenza di una civiltà che abitava il territorio veneto molto tempo prima dell’occupazione romana. Emozionante deve essere stato per gli archeologi il momento in cui, a Isola Vicentina, fu ritrovata una stele che riportava un nome, “Venetkens”: un termine che definisce per la prima volta una realtà ben precisa, un luogo preciso, cioè il Veneto, abitato dai Veneti. La loro civiltà si sviluppò a partire dal IX secolo a.C., e produsse dieci secoli di vita organizzata in un’area che va dal mantovano e bresciano al Friuli, dal Mincio fino all’Isonzo, confina a Sud con l’Emilia protovillanoviana e a Nord con il Trentino-Alto Adige.

Il volume è un’edizione riveduta e corretta dall’Autrice della sua precedente opera “Quando c’erano i Veneti” pubblicata da Biblioteca dei Leoni nel 2016.

€12,00 €10,20 sconto del 15%

Libri di Giabardo Manuela
Overview

È nel 1876 che emergono le prime tracce dell’esistenza di una civiltà che abitava il territorio veneto molto tempo prima dell’occupazione romana. Emozionante deve essere stato per gli archeologi il momento in cui, a Isola Vicentina, fu ritrovata una stele che riportava un nome, “Venetkens”: un termine che definisce per la prima volta una realtà ben precisa, un luogo preciso, cioè il Veneto, abitato dai Veneti. La loro civiltà si sviluppò a partire dal IX secolo a.C., e produsse dieci secoli di vita organizzata in un’area che va dal mantovano e bresciano al Friuli, dal Mincio fino all’Isonzo, confina a Sud con l’Emilia protovillanoviana e a Nord con il Trentino-Alto Adige.

Il volume è un’edizione riveduta e corretta dall’Autrice della sua precedente opera “Quando c’erano i Veneti” pubblicata da Biblioteca dei Leoni nel 2016.

Meet the Author
avatar-author

Manuela Giabardo fa stampare privatamente nel 1980 la prima raccolta di poesie giovanili Il mio mondo. La seconda, dal titolo Poesie, è invece un progetto grafico-poetico realizzato in collaborazione con il pittore sandonatese Lanfranco Boem. Ha pubblicato traduzioni di poesie di Alan Sillitoe, Pat Boran (nel 2009 vince il Premio per la traduzione “Colli del Tronto”), Tahar Ben Jelloun; ha tradotto e curato per Biblioteca di Leoni il volume Il silenzio dell'amore, raccolta di poesie di Anna Achmatova, e pubblicato sempre con Biblioteca dei Leoni le sue poesie nel volume "Che tutto sembri vero". Nel 2016 ha curato per Biblioteca dei Leoni il volume  Quando c'erano i Veneti.